I giovani e l’Europa

Articolo pubblicato il 14 maggio 2009
Articolo pubblicato il 14 maggio 2009

Libertà, possibilità di viaggiare, di studiare e di lavorare dove si vuole : sono i concetti che i giovani associano alla parola “Europa”. Lo dice una ricerca effettuata da Gallup Organisation per conto dell’Eurobarometro su un campione di ventimila cittadini fra i 15 e i 30 anni.

La ricerca fotografa anche i desideri dei giovani europei, che rivelano grande concretezza indicando un sistema di assistenza unico, sanitario e pensionistico (33 per cento) e una carta di identità europea (24 per cento).

Quali aspettative hanno i giovani nei confronti dell’Europa? Il 71 per cento crede che l’Unione europa porti ricchezza economica. Il 13 per cento è euroscettico e ipotizza che l’Unione europea sia un “esperimento” destinato ad eclissarsi in una decina di anni.

Il campione intervistato rimanda l’immagine di una generazione poco attiva a livello politico : uno su cinque ha dichiarato di aver votato, pur essendo maggiorenne, alle ultime elezioni del proprio paese (amministrative, politiche, europee o referendum). Uno su quattro ha firmato una petizione negli ultimi sei mesi. Meno di uno su cinque fa parte di un’organizzazione politica o sociale.