Gettare la spugna o l’asciugamano: il frasario della resa in Europa

Articolo pubblicato il 11 marzo 2013
Articolo pubblicato il 11 marzo 2013
Kapitulation!” - la parola echeggia in una canzone della band tedesca Tocotronic e il Santo Padre avrà preso alla lettera il messaggio della band giungendo così alla decisione di non volersi più occupare di matrimoni gay, prevenzione del concepimento o aborto. La Resa! La Torre di Babele di questa settimana passa in rassegna le espressioni di resa utilizzate dagli europei.

Papa Benedetto XVI, come direbbero gli inglesi, ha "deposto il bastone" (passing on the baton, in inglese). "Wymiękać, uginać się“ (tirarsi indietro, mollare), fanno eco i polacchi, per descrivere qualcuno che rinuncia al suo compito non avendo più la forza per andare oltre. Un papa francese mostrerebbe i pollici (mettre les pouces) per descrivere il suo “deporre le armi” e per confermare, con un sospiro di sollievo: "Sì, mi dimetto".

Leggi anche Dimissioni, istruzioni per l'uso: consigli per Benedetto XVI su cafebabel.com

In molte lingue europee, nei casi di resa, è l’asciugamano ad essere gettato animatamente sul ring e questo non vale soltanto per i finlandesi (heittää pyyhe kehään) che, da esperti di saune, hanno sicuramente un rapporto molto particolare con gli asciugamani di spugna. Anche in Svezia (kasta in handduken), in Polonia (rzucać ręcznik), in Spagna (tirar la toalla, oppure tirar la tovallola in catalano) volano regolarmente, ed energicamente, asciugamani buttati per aria. “Gettare l’asciugamano”, in tedesco (Das Handtuch werfen) significa non combattere fino alla fine bensì darsi per vinto volontariamente. Tale espressione proviene dal mondo sportivo della boxe. Se l’allenatore realizza che il suo campione non è più in grado di condurre oltre la lotta o vuole lui stesso rinunciare a proseguire viene gettato un asciugamano sul ring. Il giudice interrompe così la battaglia.

Gli italiani, per contro, non gettano alcun asciugamano, bensì “la spugna”, ma possono anche scegliere di "appendere i guanti (o le scarpe) al chiodo", restando in tema di boxe. In inglese (throwing in the sponge) e in francese (jeter l’éponge), si può scagliare indifferentemente la spugna o l’asciugamano. Peccato che i tedeschi non possano trarre parimenti beneficio dallo scagliare una vecchia e fradicia spugna con soddisfazione sul proprio ring.

È ormai certo, quindi, che il papa sia sceso dal ring per godere del suo ritiro fino a quando rinunci, oltre che al bastone, anche al suo cucchiaio (come afferma l’espressione tedesca “den Löffel abgeben” che sta per “tirare le cuoia”). Anche se suona un po’ antipapale, si tratta di una classica resa. E parafrasando la band tedesca Tocotronic: "Quando sei a un passo dalla caduta, e quando pensi: 'Fuck it all' e non sai come andrà a finire: Kapitulation!".

Illustrazione: © Henning Studte;/ video (cc) themikeaquatic/ youtube