Francés Ha: la danza della vita

Articolo pubblicato il 02 settembre 2013
Articolo pubblicato il 02 settembre 2013

Se ancora non avete avuto il piacere di vedere questo film, affrettatevi, il cinema più vicino vi sta aspettando! Questo squarcio di vita newyorkese vi appassionerà sulle note di una danza coinvolgente.

Bionda, slanciata, un po’ goffa e piuttosto esilarante. Francés, 27 anni, è una ballerina alle prime armi che vive a New York con la sua migliore amica, Sophie. Condividono lo stesso appartamento e vivono così in simbiosi da sembrare una coppia bizzarra, quasi fossero "la stessa persona con due tagli di capelli diversi"

Mi sembra già di sentirvi... "Un altro film da adolescenti!". Niente affatto cari miei! Anche se le protagoniste sono ragazze, la loro storia, segnata dalle difficoltà del mondo d’oggi e dalle aspirazioni della Generazione Y, arriverà dritta ai vostri cuori. Francés è in bilico tra la smania di successo e i suoi dubbi esistenziali. La sua goffaggine ci intenerisce e i suoi sogni ci appassionano a tal punto che facciamo nostri anche i suoi insuccessi. È una ragazza che sa farsi voler bene!

Un buon film non è tale se non è anche accompagnato da immagini che colpiscono. Francés Ha colpisce nel segno, sebbene con un’estetica tutta sua. Registrato in bianco e nero, intimistico, il film armonizza con grande finezza visioni a tutto campo e ritratti introspettiviFrancés Ha è un frutto stupendo del grande schermo. Sarà forse perché non è girato a colori, ma il film è pervaso da una certa atemporalità e da un’atmosfera suggestiva, quasi non riuscissimo a capire se sia stato girato nel presente o nel passato. A volte, in sottofondo, percepiamo dei rimandi a Woody Allen, oltre a rintracciare dei fotogrammi della nostra stessa vita. Vedere Francés Ha è come partecipare alla sua vita, essere coprotagonisti della sua storia.

Questa commedia, dalle sfumature a volte drammatiche, tocca le corde più intime dei nostri cuori. Ci ritroviamo le nostre pazzie, i nostri insuccessi e le nostre aspirazioni. Dobbiamo però attendere il finale per scorgere appena il profilo di New York…

Video Credits: Les cinémas Gaumont et Pathé / youtube