Fantascienza e morte nel racconto L'Ultima Spiaggia di Domenico Caringella

Articolo pubblicato il 13 maggio 2017
Articolo pubblicato il 13 maggio 2017

Nuovo capitolo di Energia.0, serie di ebook curati da autori italiani e scaricabili gratuitamente sul sito di Urban Apnea Edizioni. L'Ultima Spiaggia di Domenico Caringella ci offre una prospettiva fantascientifica sulle nostre ultime ore.

Il vuoto, l'assurdo, il paranormale, le nuove tecnologie, le distopie, il post-umano e le post-verità sono i temi della serie Energia.0 lanciata da Urban Apneacasa editrice palermitana che ha abituato i suoi lettori a fortunati esperimenti di editoria digitale. Dopo Oltre La Linea Bianca di Ettore Zanca, di cui ci eravamo occupati lo scorso marzo, si cambia genere.

Con uno sguardo sincero, il racconto L’Ultima Spiaggia di Domenico Caringella ci offre una prospettiva fantascientifica sulle nostre ultime ore, al momento del fatale trapasso. Un racconto che regala emozioni con una prosa lucida, lontana dalla retorica che troppo facilmente si infiltra in tutto ciò che riguarda la morte, il lutto e la perdita.

C'è la memoria, c'è il silenzio, c'è l'esigenza di fare ordine e anche di sognare. Non possiamo sapere quale sia la metamorfosi che ci attende, ma la scelta del protagonista di spiccare un ultimo volo, superare, valicare, saltare fino al sole e in mezzo alle nuvole innesca un’onda di nostalgia per il passato e per il futuro.

E in quel momento emotivo la paura della morte lascia il posto a un nuovo sogno, un ultimo desiderio. Scarica gratuitamemente L’Ultima Spiaggia in questo link e sostieni il crowdfunding.