EVENTI CULTURALI: LA FESTA NOTTURNA DEL CANTO

Articolo pubblicato il 09 agosto 2008
Pubblicato dalla community
Articolo pubblicato il 09 agosto 2008
La sera del 19 agosto in Estonia si terrà la festa notturna del canto "Il tempo di risveglio". La festa è dedicata agli eventi del 1988 – alla "revoluzione cantante", quando gli estoni si riunivano di sera sui Campi da canto per cantare insieme delle canzioni estoni – e al anniversario di 90 anni della Repubblica Estone.

Nel 1988 la festa spontanea del canto ha fatto nascere la speranza dell’indipendenza. Il dirigente del coro misto "Loit" di Kiviõli Valdur Raie dice: " In quei tempi era importante di poter cantare le canzioni che volevi tu e non quelli ordinati dall’alto. Unito nella canzione sul Campo di canto il popolo estone ha preso coscienza della propria forza".

20 agosto è la giornata di ripristino dell’indipendenza dell’Estonia.

I mass-media hanno comunicato che sulla festa forse sarà proibito di vendere e consumare le bevande alcoliche – l’alcol è diventato un gran problema per l’Estonia a causa di sfrenata pubblicità del’alcool e del modo divita malsano da parte dei politici. Sul festival di birra "Õllesummer" la gente si ubbriaca ascoltando la musica e dopo si può vedere gli ubbriachi sdraiati per terra e le persone che vomitano.

La festa s’inizia alle 21.00 con il canto di 3 famosissimi chori estoni. Tutti i presenti potranno cantare insieme sotto la guida del dirigiente.

Sembra che in Estonia cpminciano a crescere i sentimenti nazionali – il paese soffre a causa di interferenze degli altri paesi, perfino il presidente odierno è un americano nato in Svezia…

L’ingresso è gratuito per tutti.

Attualmente (dal 5 al 10 agosto) a Tartu è in corso il festival dei cori dei paesi baltici e noridici. Le informazioni dettagliate possono essere trovate sul seguente link:

http://www.kooriyhing.ee/eng/events/festivals/nbcf

Come ognuno può vedere, l’Estonia è un paese cantante.