Erasmus-reporters a casa in Europa

Articolo pubblicato il 31 marzo 2013
Pubblicato dalla community
Articolo pubblicato il 31 marzo 2013
Hanno un’età compresa tra 20 e 26 anni e molti di loro sono studenti Erasmus. Attraverso i loro reportage video, girato nei paesi membri dell'Unione europea e nei paesi candidati potenziali, sono i nostri occhi e le nostre orecchie che ci guidano, con lo sguardo rivolto alla società civile europea.

All the VIDEOS: www.at-home-in-europe.tv

Il progetto "cittadino-reporter" mette sotto i riflettori un numero di studenti. Nello spirito di un vero ambasciatore europeo, lo studente Erasmus diventa un cittadino-reporter . In ogni città in cui vivono e studiano, gli studenti Erasmus, vanno alla scoperta di persone, progetti e delle varie azioni volte alla costruzione della Società Europea.

Varcando questa porta, gli studenti, incontrano gli stessi atteggiamenti di sospetto, apprensione e di pregiudizio che tutti noi possiamo vivere o mantenere, a volte inconsciamente, verso persone e realtà che conosciamo poco. Questi giovani studenti attraversano i confini, letteralmente e simbolicamente. Ci invitano a rinunciare ai nostri pregiudizi, a cambiare le nostre opinioni e mentalità per fare strada alle novità e all'arricchimento grazie alla loro esperienza personale.

Questo progetto è stato finanziato con il sostegno della Commissione europea e la Fondazione Ippocrene.