Elezioni polacche: Jaroslaw Kaczynski, il candidato criceto.

Articolo pubblicato il 19 giugno 2010
Articolo pubblicato il 19 giugno 2010
Un secondo mandato Kaczynski sarebbe un ritorno al Medio Evo, avverte Artur Kurasinski, consulente internet della Revolver Interactive, agenzia di comunicazione polacca. Ridà vita ai “criceti” politicamente scorretti del suo sito internet, lanciato nel 2005.
Le elezioni presidenziali si terranno il 20 giugno 2010, dopo che Lech Kaczynski, l’ultimo presidente in carica, è scomparso ad aprile, in seguito ad un incidente aereo.

cafebabel.com: Ricordi il tuo primo istante da criceto?

Ha co-fondato almeno quattro siti webArtur Kurasinski: Le elezioni del 2005 e la loro campagna elettorale furono diverse. Ricordo che eravamo seduti intorno a un tavolo quando alcuni dissero che avrebbero votato per il PiS (Diritto e Giustizia, il partito nazional-conservatore dei gemelli Kaczynski). Alcuni non vollero restqre al loro stesso tavolo, c'erano delle divisioni enormi. Fu un po’ come dire "sei post-comunista duanque voti per i liberali": sei il diavolo, non sostieni il tuo paese. Pazzia allo stato puro! Tutti pensavano che ci sarebbe stata una guerra il giorno dopo le elezioni. Il problema fu che nel 2005 il PiS vinse le elezioni parlamentari e presidenziali. Nessuno si aspettava lo stesso partito a presiedere a due posti chiave. Cercai di reagire al trauma: uno dei miei amici una volta disse che uno dei fratelli Kaczynski assomigliava a un criceto. Era la tipica situazione alla Monthy Python (gruppo comico inglese), quando decidemmo "OK disegnamo un criceto, prendiamo in giro i Kaczynski”. Questo successe due giorni dopo le elezioni. Quando vidi le facce sorridenti dei membri del PiS in TV pensai “neanche per sogno”. Dopo un mese chomiks.com aveva più di 100.000 visitatori. Ogni giorno pubblicavo un nuovo cartone e ogni giorno avevo un sacco di commenti. Molta gente ci seguì per parecchi mesi, ma sfortunatamente non ci fu un dialogo vero.

cafebabel.com: Nel 2007 avete chiuso chomiks.com, poi gli avete dato un'altra possibilità solo recentemente, il 23 aprile 2010. Perché?

Artur Kurasinski: Nel 2005 i gemelli avevano un potere enorme. Potevano fare di tutto spalleggiandosi a vicenda. Dopo l’incidente a Smolensk (10 aprile), avrei preferito chiudere completamente il sito, senza provare a fare dichiarazioni politiche sulla tragedia. Usare una foto del funerale per ottenere più voti è semplicemente disgustoso. Il problema che i mass media tradizionali polacchi affrontano è che non si può criticare Jaroslaw a causa della tragedia. La sua campagna elettorale si rivolge al passato. Ma andiamo, abbiamo una crisi in corso in Europa e un sacco di problemi di relazioni con gli Stati Uniti. Come si può agire sulla base della propria storia? I criceti hanno successo perché sono fighi, non sono vecchi dentro. Ma certamente sto cercando di convincere la gente che il PiS (centro destra) non è una buona scelta, anche nel 2010. In qualche modo penso che la sto avendo vinta perché i giovani in particolare sono andati a votare l’ultima volta e di questo ne sono fiero.

cafebabel.com: Prendi particolarmente in giro l’attuale candidato alle presidenziali, Jaroslaw Kaczynski. Com’è il suo criceto?

Artur Kurasinski: Il criceto Jaroslaw Kaczynski è egoista e ha un ego gigantesco. Una volta voleva persino fare causa a un giornale tedesco perché lo aveva paragonato ad una patata. Non è mai in prima linea ma bisbiglia nell’orecchio di qualcuno da dietro alle spalle. È molto tradizionalista e ha paura dei cambiamenti, sostiene la Chiesa e i mass media tradizionali. Ma molta gente non ha capito che era la vera mente anche quando Lech era vivo. Ora è in prima linea.

I gemelli Kaczynski sono sempre stati molto legati alla storia polacca: hanno sempre parlato della seconda Guerra mondiale, dei problemi con i tedeschi. Il loro argomento è sempre stato il passato, mentre noi vogliamo sentir parlare del futuro. Preferirei sapere come creare una Silicon Valley in Polonia. Vedo i giovani polacchi andare all’estero a lavorare per Google perché pagano bene. Qui nessuno è interessato a assumere questo tipo di persone. Ma ehi, parliamo del passato, Seconda Guerra mondiale o comunismo. È così che il PiS convince i quarantenni o i cinquantenni.

Vedete la somiglianza?

cafebabel.com: Anche Bronisław Komorowski (Piattaforma civica, PO), principale oppositore e attuale presidente in seguito all’incidente aereo, ha un alter ego criceto su choniks.com?

"Perché la Polonia è la cosa più importante"Artur Kurasinski: Komorowski ancora non ha il suo criceto ma ci sto pensando: è una persona molto buffa. Fa molti errori. Quando un soldato polacco morì in Afghanistan recentemente, disse che la Polonia doveva uscire dalla Nato, il che naturalmente è finito su tutti i giornali del giorno dopo. Se Komorowski vincesse, sarebbe solo per pochi punti. Secondo le statistiche, Kaczynski ha coperto le distanze. La vittoria di Kaczynski sarebbe un ritorno al Medio Evo.

cafebabel.com: Hai un messaggio politico personale per le elezioni del 20 giugno?

Artur Kurasinski: Andate a votare. È un nostro dovere! Se voterete per Kaczynski, assicuratevi che sia quello che volete. Non venite a lamentarvi tra due o tre anni quando le cose andranno peggio, perché questo è ciò che succederà.