Donald Trump in salotto

Articolo pubblicato il 08 novembre 2016
Articolo pubblicato il 08 novembre 2016

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

Lo si sa, il candidato del partito repubblicano Donald Trump ama vantarsi. Gode di ottima salute, Il suo programma Make America Great Again è impeccabile. Eppure non siamo certi che il suo terapeuta condivida lo stesso parere. Ecco alcuni estratti.

Cafébabel Bruxelles si é procurato la lettera scritta dal terapeuta di Donal Trump. Ecco a voi alcuni estratti.  

Mi manca. lei era uno dei miei clienti preferiti, ma dopo la primavera 2015 non c'è stato alcun appuntamento e la Sua segretaria non è riuscita a trovare un po' di tempo per parlare. Ho avuto modo, durante i suoi numerosi interventi in tv,  di segnare alcuni appunti per riprendere al più presto le nostre sedute. 

Ecco qualche idea di cui mi piacerebbe parlare nel corso delle prossime sedute.

Estratto 1

Caro Donald, lei dice a proposito della sua rivale, Hillary Clinton: " Come può soddisfare il suo Paese se non soddisfa neanche suo marito?". Questo sconvolge molta gente, ma non me.

Infatti, con altri colleghi medici, abbiamo la conuetudine di dire che l'intestino è il secondo cervello dell'uomo. Diciamo anche che lei è l'eccezione che conferma la regola. Il suo secondo cervello si trova direttamente sotto la cintura!

e inoltre, è per questa ragione che ha una visione sessuale del mondo? Secondo lei, Signor Trump, la politica rappresenterebbe un grande letto, le primarie dei repubblicani rappresenterebbero un preliminare prima dell'atto sessuale e la sua elezione a presidente degli Stati Uniti d'America, una lunga luna di miele. Per lei, la decrescita economica rappresenta un'impotenza sessuale, e lei crede di essere come il Viagra  che restituirà tono all'America. D’altronde,le torri che ha costruito non raffigurerebbero altro che dei falli giganti che attraversano il cielo grigio di Manhattan ?

Estratto 2

Devo considerare che i miei genitori, provenendo dal Mexique  sono stati la fonte d'ispirazione del lancio della sua campagna elettorale? Non ce l'ho con lei, ma sarebbe stato più semplice se voi volevate un confratello bianco e conservatore per continuare il lavoro di canalizzazione della sua frustrazione.

Perché vuole sprecare la sua vita e quella di milioni di persone facendo politica? Gliel'avevo già detto già ormai sei anni fa, fare politica non è una barzelletta.

lei non è fatto per la politica e ancora meno per la diplomazia. perché buttarsi a capofitto n questo caos? Lei crede di riuscire a salvare l'America andando a Washington, entrare  nella  Casa Bianca e fare politica? A mio modesto parere, Lei avrebbe dovuto acquistare un ranch in Texas, e continuare la sottile arte del Rodeo. Lei ha lo spirito da cow-boy, Donald, non lo dimentichi. D’altronde, lei ha sempre amato i film Westerns, facili da capire, con il buono da un lato e il cattivo dall'altro. 

Estratto 3

Caro Trump, quando lei dice che bisogna costruire un muro tra il Messico e gli Stati Uniti, non mi sorprende affatto.

Al contrario, la rappresenta molto! Di fronte al fenomeno dell'immigrazione, lei agisce  Face à un phénomène d’immigration, Lei parla come un muratore: Prendere un abetoniera e innalzare un muro. Perché pensa ai muri? Non saranno mica una reliquia della vostra carriera immobiliare?

Senza offesa, il solo e unico muro che lei dovrebbe innalzare è un muro contro la sua intolleranza, ma vista la sua portata, sicuramente andrà incontro a dei problemi. Solo un muro lungo quanto la muraglia cinese potrebbe arginare il gran numero di bufale che raccontate. Una volta eletto, probabilmente, lei costruirà un muro contro la miseria, un altro contro la disoccupazione, e un altro ancora contro l'inflazione. Così, con lei, la vita sarà disseminata di muri. E la mia America diventerà proprio un grande labirinto...