Cinque sfumature di cioccolato belga

Articolo pubblicato il 11 marzo 2017
Articolo pubblicato il 11 marzo 2017

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

La fiera annuale del cioccolato si è tenuta a Bruxelles riunendo più di 130 cioccolatieri, pasticceri, designer ed esperti in 8000 m3 della mostra, aperta al pubblico. Cafébabel Bruxelles ha trovato cinque modi per provare il cioccolato che non avreste mai immaginato!

Pensate all'unica cosa migliore dell'entrare in un negozio di cioccolato: andare ad un grande festival del cioccolato! Cafébabel Bruxelles è andato a scoprire se c'è vita oltre quei deliziosi Leonida che si possono comprare ovunque: e in effetti c'è!

Pensate all'unica cosa migliore dell'entrare in un negozio di cioccolato: andare ad un grande festival del cioccolato! Cafébabel Bruxelles è andato a scoprire se c'è vita oltre quei deliziosi Leonidas che si possono comprare ovunque: e in effetti c'è!

1. Indossalo

18 scuole hanno creato i migliori design di moda....fatti di cioccolato! Si sono tenute quattro sfilate di moda durante i due giorni di mostra. Marchi come Belvas, Neuhaus e Leonidas hanno fornito il prezioso prodotto per i vestiti.

2. Stampalo

Smart Gastronomy Lab è una startup creata un mese fa. Usano le stampanti 3D per creare prodotti unici di cioccolato. Ma non tutti i tipi sono adatti. "Alcuni hanno una reazione migliore di altri, ma non sarebbe possibile fare queste forme con qualsiasi altra tecnica" , spiega Gaëtan Richard, responsabile scientifico. Si possono stampare barrette di cioccolato personalizzate per dei regali, incontri d'affari e anche per San Valentino.

3. Contribuisce a sradicare la produzione di cocaina

Chocolero è un progetto che intende trasformare le colture di foglie di coca presenti in Perù in piantagioni di cacao. È possibile contribuire acquistando un sacchetto di pillole di cioccolato, completamente prive di droghe. Troverete i loro prodotti in Färm, una catena di cibo ecologico a Bruxelles.

4. Preparalo con le tue mani

Questo è meno ovvio, ma a quanto pare non ci sono più molti maestri artigiani cioccolatieri. Sembra che ce ne siano solo venti in Belgio. Kevin Flener è uno di loro. Può insegnarvi come preparare un ottimo pralinato di cassis a forma di cuore - nel caso in cui vi ritrovate una macchina per la produzione del cioccolato a casa.

In uno stampo speciale, lui mette innanzitutto un sottile strato di cioccolato, lo lascia riposare per circa quindici minuti. Poi aggiunge un secondo strato.

Dopo aver riempito lo stampo col cioccolato e la crema cassis,  gli da un altro bagno nel cioccolato, e...ecco a voi delle belle praline fatte a mano! Possiamo certificare che erano deliziose. Nel caso in cui questa spiegazione non fosse abbastanza dettagliata per iniziare il vostro nuovo hobby di produzione del cioccolato, potete partecipare ad uno dei corsi dati da L’alchimie du chocolat.

5. Fatti un #selfie cioccolattoso

Mal di stomaco dopo tutta questa cioccolata? È il momento per un po' di 'cheeese'. Gli angoli selfie al salone includevano uno stand di Asterix posizionato da Leonidas per il lancio di un nuovo tipo di napolitains (mini barrette di cioccolato belga) ispirate dagli irriducibili Galli; epoi questa torre Eiffel, alta due metri, fatta di...cioccolato!