Che diavolo è l’Unione europea?

Articolo pubblicato il 08 settembre 2008
Articolo pubblicato il 08 settembre 2008

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

L’Ue: un’istituzione con la quale ci confrontiamo ogni giorno. Ma che non abbiamo ancora capito come funziona. Un promemoria.

L’Ue non è una squadra di calcio

Non impone ai suoi componenti di andare a lavoro in pantaloncini, né si dedica alla vendita di magliette o allo sfruttamento dei diritti di immagine del capitano. Non possiede un inno ufficiale né vende i diritti a Sky o a Rai Sport. Quando mette d’accordo i suoi membri, non fa un’offerta alla Madonna, né i suoi deputati si mettono a fare la ola messicana sulle gradinate del Parlamento. Quando entra in crisi, il Presidente della Commissione non dà testate in pancia a nessuno.

La Ue non è una Società Anonima

Una società anonima si fonda sul diritto commerciale del paese in cui opera, ha un Consiglio di Amministrazione che veglia sul suo andamento, azionisti che apportano capitale in attesa di

ricevere i dividendi derivanti dalla vendita di beni o la prestazione di servizi ai clienti. Al contrario, l’Ue si fonda su un Trattato tra paesi sovrani e si finanzia mediante trasferimenti di capitale da parte di quegli stessi Stati sovrani. Il suo bilancio, invece che un anno, ne dura sette.

L’Ue non è un sindacato di lavoratori

I funzionari dell’Ue non assillano l‘Europa per negoziare i salari, i giorni di assunzione regolare o la tredicesima. Non erogano corsi di formazione né lavorano in forma assembleare. Il 1° maggio non fanno nessun comunicato pubblico, anche se, rimangono a casa come tutti gli altri.

L’Ue non è uno Stato sovrano

L’Ue non ha una costituzione scritta né consuetudinaria. Le sue competenze sono quelle che le conferiscono volontariamente gli Stati sovrani. La Ue non ha un territorio da difendere. Non è né federalista né centralista, non possiede un esercito, un corpo di polizia proprio o dei servizi segreti e il 24 dicembre non appare Durão Barroso (Presidente della Commissione Europea) su Euronews Tv per fare un discorso sentimentale sulla famiglia, seduto su una poltrona di un palazzo che ha più di 15 anni di Storia.

L’Ue non è una Ong

Sebbene l’Ue destini molto denaro alle attività sociali, culturali ed economiche, e il tutto senza scopo di lucro, i suoi membri non sono lavoratori volontari, né le sue casse si nutrono delle sovvenzioni di altri organi o delle donazioni di chi la supporta. In genere, le sue alte cariche non risparmiano sui voli d’aereo. Infine, le Organizzazioni non Governative non dipendono da un governo nazionale, mentre la Ue sì, è stata creata dai governi delle varie nazioni.

Allora qualcuno può dirmi che cos’è l’Ue?

È un’associazione economica e politica unica tra 27 paesi democratici europei. I suoi obiettivi sono la pace, la prosperità e la libertà dei suoi 495 milioni di cittadini, per un mondo più giusto e più sicuro. Affinché tutto ciò sia possibile, i Paesi dell’Ue hanno creato una serie di istituzioni per governarla e per adottare la sua legislazione. Le principali sono: il Parlamento europeo (che rappresenta i cittadini d’Europa); il Consiglio dell’Unione europea (che rappresenta i Governi nazionali); la Commissione europea (che rappresenta l’interesse comune dell’Ue).