Cafebabel.com : 11 anni, e non sentirli !

Articolo pubblicato il 01 febbraio 2012
Pubblicato dalla community
Articolo pubblicato il 01 febbraio 2012
II primo febbraio cafebabel.com celebra il suo undicesimo anniversario e annuncia l’arrivo di un nuovo sito Internet. Quanti di voi sanno che il un pugno di studenti Erasmus lanciò il primo magazine europeo, da una classe dell’Iep di Strasburgo? Facebook non esisteva ancora, e la maggioranza degli studenti navigava su Internet con un modem a 56k..
Ma gli ideatori di cafebabel volevano dare il loro contributo al giornalismo Internet e proporre un contenuto veramente europeo e multilingue, dando la parola alla prima generazione europea. Scommessa vinta!

primo febbraio 2001

Dopo anni cafebabel.com continua l’avventura con un media originale, partecipativo ed europeo. Ogni anno sono pubblicati circa articoli e traduzioni da un network unico al mondo di collaboratori e traduttori volontari. Grazie a cafebabel.com più di giovani giornalisti e  fotografi di tutti i paesi hanno l’opportunità di partire in reportage attraverso l’Europa; è infine un network unico di volontari, suddivisi in associazioni, che organizzano dibattiti a livello europeo e si riuniscono più volte all’anno in occasione di seminari di formazione, conosciuti come “” .

11 600 2.500 80 cafebabel.comBabel Academy

Un nuovo sito per il 2012Un nuovo sito sta per essere realizzato. Dopo un anno di ricerca sui bisogni dei nostri collaboratori, cafebabel.com sta per dotarsi di un sito a maggiore performance (speriamo), più aperto ai contributi volontari e dotato di una nuova impostazione grafica. Il nuovo sito riunirà i blog e il magazine attorno a un’unica piattaforma media, e offrirà agli utenti più attivi la possibilità di pubblicare direttamente alcuni contenuti. Nei prossimi mesi riusciremo a darvi maggiori informazioni!Se cafebabel.com continua nel suo cammino, questo è grazie al vostro, personale, contributo. Grazie ai finanziatori che continuano a credere nel nostro progetto e che ci sostengono da molti anni. Ma soprattutto grazie alla partecipazione, l’entusiasmo e le idee delle nostre associazioni, della nostra comunità di giornalisti, di fotografi e dei traduttori volontari, e – ovviamente – grazie al nostro team di giornalisti professionisti che tutti i giorni fa di cafebabel.com una realtà.Grazie a tutti, e buon compleanno!Alexandre HeullyDirettore della pubblicazione