Brindiamo alla salute

Articolo pubblicato il 27 settembre 2006
Articolo pubblicato il 27 settembre 2006

Attenzione, questo articolo non è stato ancora editato, né pubblicato in alcun gruppo

Il freddo arriva. E mentre le foglie rosse dell’autunno ricoprono le strade, i lavoratori affollano bar e pub di mezza Europa nel tentativo di affogare i loro dispiaceri quotidiani. E lì, avvolti dal fumo di sigaretta, su divani malconci macchiati di birra, brindano alla... salute.

Sissignore: ¡salud! esclamano gli spagnoli, santé! rispondono i francesi, mentre noi italiani brindiamo dicendo salute. È bizzarro come gli europei abbiano l’abitudine di brindare alla propria e altrui salute mentre si rovinano il fegato e si intossicano i polmoni.

Così, con evidente piacere, gli ubriaconi approdano nei bar di tutta Europa per “allenare i muscoli del polso”, ed è qui che i festaioli spagnoli fanno danzare i propri bicchieri con un sonoro Arriba, abajo, al centro y para dentro, letteralmente “sopra, sotto, al centro e dentro”. I bevitori bavaresi invece ondeggiano a braccetto da una parte all’altra, è lo schunkeln, tipico delle birrerie locali. E per concludere, i simpatici maschietti catalani brindano a salute e virilità, augurandosi reciprocamente força al canut, “forza al pistolino”.

Illustrazione Henning Studte