Beyond the Curtain: 25 anni di frontiere aperte

Articolo pubblicato il 21 settembre 2014
Articolo pubblicato il 21 settembre 2014

Venticinque anni fa la Cortina di Ferro venne abbattuta. Dieci anni fa, otto paesi post-comunisti si sono uniti all’Unione Europea. Cosa sappiamo davvero dei nostri vicini oltre i confini? Partecipa al nuovo progetto giornalistico pan-europeo di Cafébabel!

È passato un quarto di secolo da quando la surreale frontiera che separava l’Europa in Est e Ovest, in comunisti e capitalisti, in amici e nemici, fu abbattuta.

Fin dall’allargamento dell’UE nel 2004, che vide Slovacchia, Repubblica Ceca, Polonia e Ungheria unirsi alla struttura politica europea, e più tardi anche all’Area Schengen, i confini sono stati aperti. Per dieci anni, i cittadini degli stati precedentemente separati dalla Cortina di Ferro hanno potuto viaggiare liberamente e visitare i paesi vicini. Ma quanto spesso sfruttiamo questa opportunità?

Nel tentativo di illustrare i cambiamenti che questi stati hanno attraversato negli ultimi venticinque anni, i gruppi Cafébabel di Austria, Slovacchia, Polonia, Ungheria e Germania si sono messi insieme nel progetto editoriale “Beyond the Curtain”. Dalla fine di settembre fino a dicembre 2014, in coincidenza con il 25° anniversario della caduta della Cortina di Ferro, invieremo giovani giornalisti, fotografi e operatori video in visita in uno dei cinque paesi coinvolti nel progetto, chiedendo loro di scoprire cosa sappiamo della situazione politica, sociale e culturale oltre i confini e come percepiamo noi stessi ed i nostri vicini.

Da settembre a dicembre, Cafébabel pubblicherà dieci servizi speciali al mese sui temi dei cambiamenti storici, divisioni fra Est e Ovest, e scambi culturali. Vuoi essere coinvolto? Scrivi agli editori a berlin[at]cafebabel.com.

Beyond the Curtain: 25 anni di frontiere aperte

Venticinque anni fa la Cortina di Ferro venne abbattuta. Dieci anni fa, otto paesi post-comunisti si sono uniti all’Unione Europea. Cosa sappiamo davvero dei nostri vicini oltre i confini? Contattaci tramite berlin[at]cafebabel.com e unisciti alla nostra squadra di giornalisti!