Al via il Babelconcorso dell'anno! - Mirandolina docet

Articolo pubblicato il 20 aprile 2007
Pubblicato dalla community
Articolo pubblicato il 20 aprile 2007
Giusto per scaldarci tutti un po’, vi chiedo di tradurre in italiano e di trovare un corrispondente per i seguenti proverbi/frasi fatte in nobile lingua veneta, nei vostri rispettivi dialetti: - “Pensa che ti ripensa e dal pensar ricavo / l’è meo morir cojon che masa bravo” (da notare la sottile poesia di questa rima) - “Semo del gato” - “Te g’ha proprio trovà quel del formajo” Ovviamente,
per voi, miei choupettes, non si tratta soltanto di tradurre in italiano i proverbi e di tentare di spiegarne il recondito significato che si cela in essi. Ma anche, e soprattutto, di trovare delle espressioni equivalenti nei vostri dialetti: e qui entrano in gioco le vostre conoscenze linguistiche. Un vero babeliano non parla solo inglese, francese o tedesco: è quello che sa guardare a lingue e culture locali con occhi internazionali, senza paura di esser bollato da provinciale.

Il sistema prevede un punteggio così distribuito:

3 punti per ogni proverbio “azzeccato” 2 punti per la traduzione corretta in italiano 1 punto per ogni risposta anche sbagliata

In premio in palio ci sono:

3° premio: Una mia foto dell’orrore (della serie, vogliamotantobeneacafebabel ma m’ha fatto venire due occhiaie così) 2° premio: Compilation di Lhasa, “La llorona” – e lo so che non è esattamente una botta d’allegria, ma a mi me gusta 1° premio: “Bartleby lo scrivano” in formato pdf, di Herman Melville

Le risposte sono da consegnare via mail all’indirizzo traduzioni@cafebabel.com entro e non oltre il 23 gennaio 2006. Nei giorni successivi provvederò ad informarvi sull’esito. Buon babeldivertimento, choupettes!